Centro di informazione, documentazione e orientamento per l'autonomia, l'indipendenza e l'inclusione delle persone con disabilità.
Riconosciuto dalla Regione Friuli Venezia Giulia quale "Presidio di rilevanza regionale" (L.R. 41/96, art 18, comma 2 bis).

icona indicativa dei servizi per minori

Certificazioni e forme di tutela

Domande frequenti sulle Certificazioni

Vai al menù
Su quali competenze si esprime la commissione medico legale?

La commissione medica esprime pareri di competenza sulle istanze di riconoscimento su:

  • dell'invalidità civile (L. 118/71, art. 2);
  • della sordità (L. 381/70, art.1);
  • della cecità (L. 66/62, art. 7);
  • dello stato di persona portatrice di handicap (L. 104/92, art. 3) e/o in situazione di gravità (L. 104/92, comma 3);
  • persona disabile ai fini dell'inserimento lavorativo (L. 68/99).
Chi non può presentare domanda per il riconoscimento dell’ invalidità civile?
  • Sono esclusi (art. 2 legge 118/71) "gli invalidi per cause di guerra, di lavoro, di servizio, nonché i ciechi ed i sordomuti per i quali provvedono altre leggi".
Quali sono gli importi e limiti reddituali per il 2019?
  • L’Inps, con Circolare 27 dicembre 2018, n. 122 (allegato 2), ha pubblicato i nuovi importi invalidità civile per l’anno 2019 delle prestazioni economiche di invalidità civile, cecità civile e sordità.
    Per saperne di più

Chi può presentare richiesta di riconoscimento L.104/92?
  • Persone già riconosciute invalide civili;
  • Ciechi;
  • Sordi;
  • Persone già riconosciute invalide di guerra;
  • Presone già riconosciute invalide dall'I.N.A.I.L. o per causa di servizio;
  • Persone che NON hanno alcun riconoscimento di invalidità.
Posso fare in un'unica richiesta telematica la visita per diversi riconoscimenti (ad es. Invalidità civile e L.104/92)?
  • Sì.
Una volta fatta la visita in Commissione medico legale mi sono arrivate a casa più di una Raccomandata, come mai?
  • Sicuramente è stato richiesto più di un riconoscimento dello status di salute, ad es. l'invalidità civile e la L.104/92.
Qual è l'iter se una persona è ricoverata in Ospedale o in una RSA o in una Casa di Riposo.
  • L'iter è sempre lo stesso, ma il primo passaggio - quello del MMG- può essere effettuato dalla struttura stessa.
Tutti i Patronati possono inoltrare la domanda?
  • Sicuramente sì.
Come si fa ad ottenere l'aggravamento
  • Si deve seguire lo stesso iter che si è fatto per il riconoscimento precedente (MMG + Patronato + Commissione medico legale).
Posso fare ricorso avverso al verbale della Commissione?
  • Sì, avvalendosi di un Patronato, ma in questo caso si apre una vertenza legale contro l'INPS.
Se sto facendo il ricorso avverso il verbale della Commissione medico legale, posso chiedere l'aggravamento?
  • No, fintanto che il procedimento non è concluso.
Per ottenere i permessi/congedi ex L.104/92 cosa devo fare?
  • Informare l'INPS di chi sarà la persona che utilizzerà la L.104/92 a favore di un parente (entro il secondo grado, eventualmente estendibile al terzo) a cui sia stato riconosciuto il comma 3 dell'art. 3 e quindi chiedere al proprio datore di lavoro l’autorizzazione per i permessi/congedi.
Può il datore di lavoro opporsi alla mia richiesta di permesso/congedo?
  • Sì, ma solo motivando il diniego con spiegazioni oggettive.
Sono un parente di terzo grado. Posso chiedere i permessi/congedi per assistere il mio caro?
  • Sì, se uno degli altri due gradi di parentela è mancante, perché anch'esso invalido, o over 65 o morto.
Nello stesso mese posso utilizzare i tre giorni di permesso e altri giorni del congedo?
  • Sì.
Se non utilizzo i tre giorni di permesso nel mese, li posso aggiungerli a quelli del mese successivo?
  • No, i tre giorni "nascono e muoiono" nel mese di pertinenza.
I due anni di congedo retribuito come li devo considerare?
  • Come 365 giorni x 2, da utilizzare all'occorrenza.
Se utilizzo i due anni di congedo retribuito per lunghi periodi vengono conteggiati solo i giorni che avrei realmente lavorato?
  • No, verranno conteggiati tutti i giorni di calendario.
Ai fini pensionistici come vengono conteggiati i giorni utilizzati di permesso e/o congedo?
  • Come se fossi a tutti gli effetti al mio posto di lavoro.
Prima di andare in pensione dovrò restituire in qualche modo i giorni utilizzati come permessi e/o congedi?
  • No.